Chi Sono

Marco Linari

"Si dovrebbe essere sempre un po’ improbabili"

Oscar Wilde, Frasi e filosofie ad uso dei giovani

Ho 46 anni, una famiglia e una moglie bellissime, e poi un privilegio: quello di aver sempre lavorato nel mondo della scrittura, ovvero la cosa che volevo fare e certamente quella che so fare meglio.
Iniziai presto, a soli 18 anni (il primo articolo ufficialmente pagato risale al 1996), infilandomi in una gavetta lunghissima, ma stimolante e arricchente, soprattutto divertente. Sono nato e ho sempre vissuto a Busto Arsizio, in provincia di Varese. Dal 1999 sono iscritto all’Ordine dei Giornalisti, nel 2014 ho preso la qualifica di professionista. Il mio mondo è stato per tanto tempo quello del giornalismo, impegnato nella cronaca locale, sociale, politica ed economica, all’inizio anche in quella sportiva. La casa in cui sono professionalmente cresciuto è il quotidiano La Prealpina di Varese, ma nel tempo ho collaborato con decine di giornali, inserti e riviste. Ho consumato le suole di centinaia di scarpe girando a cercare notizie, negli ultimi anni ho conosciuto la vita di redazione, frenetica anche se in un modo diverso da prima, comunque un osservatorio privilegiato ma anche spietato per seguire l’evolversi di un mestiere che è cambiato tantissimo e velocemente.
Così, alla fine del 2020, ho deciso di rivoluzionare tutto, di rinunciare al posto fisso e ai suoi diritti acquisiti, per tornare in qualche modo sulla strada e continuare a sognare, esplorando un mondo nuovo della scrittura. L’ho fatto costruendo qualcosa di mio, anzi di solo mio, con tempi e approcci certamente differenti da prima, ma con un bagaglio di esperienze che mi dà tante certezze. Soprattutto con la stessa passione che avevo da ragazzino.